Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ
Campionato di Giornalismo la Nazione

Uomo Black Oxford ltct 001 Nero oxfr Stringate Appeal Scarpe HUGO qUc4ZZ

MANGIARE bene ed in modo salutare è semplice. Le mamme italiane, sempre più attente e informate su ciò che mettono sulle loro tavole, combattono ogni giorno contro figli sempre più attratti dai cibi spazzatura. Nutrizionisti e medici concordano nel considerare l’alimentazione sana ed equilibrata uno degli strumenti più efficaci nella prevenzione e nella terapia di malattie come obesità, diabete ed ipertensione. Inoltre, circa il 30-35% dei tumori ha origine da cattive abitudini alimentari. PER QUESTO oggi sempre più consumatori preferiscono cibi freschi a chilometri zero, seguono una rigida pianificazione del menù settimanale e riutilizzano gli avanzi trasformandoli in piatti da chef. Mangiano uova e legumi al posto di pesce e carne, il tutto con un occhio alla dieta e alle calorie, per mantenersi in forma. Eliminano i piatti pronti e snack, evitano acquisti dell’ultimo momento in rosticceria, spesso più costosi. Mangiare sano, però, non significa mangiare cibo privo di ogni sapore; è possibile, anzi consigliato, gustare tutti i propri piatti preferiti cambiando solo il modo di cucinarli e di servirli per mantenere basso il contenuto di grassi e aumentare la quota di vitamine, minerali e fibre. Per avere una corretta alimentazione bisogna dosare correttamente le giuste quantità di carboidrati (50%), proteine (25%) e grassi (25%) e mixare tutta la frutta e la verdura anche in base al loro colore. Un problema - quello di una corretta alimentazione - che coinvolge molti, soprattutto i bambini, che sono il bersaglio continuo di prodotti cosiddetti «spazzatura». Con questo termine sono indicati prodotti privi di valori nutrizionali: merendine, snack, hamburger, bibite sintetiche e caramelle. Sono questi alimenti ricchi di calorie, conservanti, coloranti e sostanze chimiche. La ricerca scientifica e i mezzi di comunicazione di massa divulgano ampiamente le regole per una sana e corretta alimentazione, ma il lavoro da fare è ancora molto. Infatti, secondo una recente indagine su un campione di 1.800 pediatri, meno di una famiglia su cinque segue un regime alimentare corretto, mentre oltre il 50% dei bambini commette errori a tavola. TRA LE ABITUDINI scorrette, ai primi posti troviamo la scarsa assunzione di frutta e verdura, il salto della prima colazione, la sedentarietà e il consumo eccessivo di alimenti ipercalorici come bibite zuccherate e gassate. Così risulta che l’11% dei bambini è obeso con punte che superano il 20% in alcune regioni del Mezzogiorno. Complessivamente tre bambini italiani su dieci sono da considerarsi in sovrappeso o addirittura obesi.

Classe 2B

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI